Il meraviglioso è sempre bello,
qualsiasi meraviglioso è bello,
anzi non c’è nient’altro di bello che il meraviglioso
André Breton

Il 28 ottobre si festeggia la Giornata Internazionale del Cinema di Animazione, in memoria della proiezione pubblica del primo film di animazione del parigino Emile Reynaud (1892). I disegni animati, prima ancora della invenzione del cinematografo, costituiscono i protagonisti indiscussi della vivace sperimentazione scientifico-ludica ottocentesca, che va dagli spettacoli di lanterna magica allo zootropio, dal taumatropio al fenachistoscopio. Un percorso lungo quasi un secolo durante il quale fioriscono e si sviluppano innumerevoli invenzioni tutte centrate sulla ricerca del movimento e della percezione ottica.

 

Anche la nostra associazione ha voluto quest’anno rendere omaggio al cinema di animazione, in tutte le sue variegate forme espressive, promuovendo, con il patrocinio della Regione Campania, incontri di formazione, proiezione di film, laboratori per adulti e per bambini, sul territorio della provincia napoletana.

Giorni animati in città è un progetto in divenire, alla sua prima edizione, promosso da Camera Film in collaborazione con diversi partner di Pomigliano d’Arco e dintorni (Centro culturale Giorgio La Pira, Biblioteca dei ragazzi – I Care, la libreria indipendente Mio nonno è Michelangelo, l’associazione sportiva Fitness Trybe e il Palazzetto dello Sport, l’asilo nido comunale Nido di mamma, l’orto conviviale Iron Bridge di Santa Anastasia). Grazie all’opera sinergica delle tante realtà che hanno aderito a questa iniziativa il cinema d’animazione fa il suo ingresso in mondi non propriamente cinematografici, adeguandosi ai bisogni di target differenti di pubblico. Dalla formazione rivolta ai giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni alle esperienze di animazione collettiva, come l’OrTo AniMaTo, fino ad arrivare alle attività laboratoriali con i piccolissimi alunni dell’asilo Nido di Mamma e i giovani lettori della libreria Mio nonno è Michelangelo, la manifestazione ha quale scopo principale quello di animare la città, di introdurre negli spazi urbani della periferia la passione per una forma visiva e culturale ancora in via di espansione.

Programma:
Venerdì 26 ottobre ore: 18.00-19.30 – Centro Giorgio La Pira, Introduzione al cinema di animazione con i pupazzi (stop motion) con Michelangelo Fornaro
Sabato 27 ottobre ore: 11.00-12.30 – Orto Conviviale Iron Bridge, Lab di animazione collettiva in Pixilation
Sabato 27 ottobre ore 18.30-20.00 – Libreria Mio nonno è Michelangelo, proiezione del film sceneggiato da Daniel Pennac Ernest & Celestine

Domenica 28 ottobre, ore 20:00 – Solu Burgers di Marigliano – Incontro sul cinema di animazione, ospiti: Turtle Studio di Napoli, Michelangelo Fornaro, Roberta Carbone

Lunedì 10 dicembre, ore 9:00 Giochi di luci ed ombre – Asilo Nido di Mamma, Pomigliano d’Arco

Sabato 29 dicembre, ore 10:00 Laboratorio di Stop Motion Dal corpo reale a quello immaginario – Centro Mindful, Napoli

La partecipazione è gratuita. Alcune attività prevedono la prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni:
camerafilmarchivio@gmail.com – 3389989273